Pane Nostro, nutrimento e simbolo di umanità

Pane Nostro è il titolo che abbiamo scelto per la prima mostra a Parma dedicata alla collezione di oltre 3.000 esemplari di pane raccolti nell’arco di un’intera vita da Marisa Zanzucchi Castelli. L’esigenza di condividere questo patrimonio privato con la città è forte, così com’ è forte l’esigenza umana di condividere il primo e più prezioso dei beni: il diritto al cibo, inteso come diritto fondamentale e universale.
Il pane è un alimento antico che accompagna l’uomo durante tutta la sua esistenza cambiando forma, sapore e colore ma mantenendo integro il proprio significato e simbolo: la semplicità e l’essenzialità degli elementi e degli ingredienti che lo compongono.
La raccolta dei pani di Marisa Zanzucchi Castelli è costituita da esemplari di grande simbologia e forte significato religioso come quelli del culto cattolico, ortodosso, ebraico e musulmano e i pani dei Santi. Sono presenti i pani del Ciclo della vita: pani dell’eros, dell’amore, delle nozze, delle feste, di Natale, di Pasqua, dei bambini, dei morti e, infine, i pani dei Continenti: Europa, America, Asia e Africa.

La stessa riconoscenza che il nostro territorio ha saputo dare all’enogastronomia con il Museo del Parmigiano-Reggiano, il Museo del Prosciutto di Parma, il Museo del Culatello, il Museo del Salame, il Museo del Pomodoro, il Museo del Cibo, il Museo del Vino, il Museo della Pasta, deve crescere costituendo il Museo del Pane.

La mostra Pane nostro che inaugura a settembre 2015 è ospitata nei prestigiosi spazi della Galleria Nazionale, della Biblioteca Palatina e del Museo Bodoni ed è allestita in dialogo con i dipinti, i manoscritti, le incisioni e i libri antichi della collezione permanente degli enti ospitanti, situati nel complesso della Pilotta, adiacente piazzale della Pace, una piazza che ci porta fuori, alla storia e al mondo: un mondo che solo nella comunione, nello sviluppo di una economia sostenibile e nella condivisione dei diritti umani fondamentali ha speranza di trovare una pace duratura.

GALLERIA NAZIONALE

La Galleria Nazionale assieme alla Biblioteca Palatina ospita una parte dell’esposizione in modo da creare un dialogo ideale tra i pani in mostra e i dipinti antichi custoditi nel museo.

Pani in Esposizione

SPAZIO

SPAZIO
SPAZIO

Pani della raccolta

BIBLIOTECA PALATINA

La Biblioteca Palatina come la Galleria Nazionale ospitano parte del percorso espositivo, così da ampliare il dialogo ideale tra i pani, con manoscritti, incisioni e libri antichi.